La Biblioteca dei Bambini

Uno spazio dedicato ai più piccoli, accompagnati da adulti.

Un spazio della Biblioteca civica riservato ai bambini, inaugurato nel dicembre 2013: un luogo dove è possibile godere del piacere della lettura, giocando con la fantasia in una realtà quotidiana che si fa opera d'arte. Un luogo per l'infanzia che sa evocare la nostalgia dell'età trascorsa e facilmente dimenticata; un luogo dove il bambino si sente protagonista all'interno di una fiaba vivente che trasmette valori di saggezza al di fuori dal tempo. Luciano Passamani ha immaginato - con il supporto di Sandro Aita - una nave antica che si incaglia rompendosi su un'isola nel vano tentativo di orientarsi  seguendo la luce del faro. L'isola si rivela come un luogo essenziale ed ospitale dove il primordiale rifugio di un albero cavo, una grotta nella roccia e un faro possono offrire riparo e protezione. Nel lungo viaggio la nave ha raccolto nella sua chiglia ogni genere di scrittura e suggestioni: un vero tesoro che ora si schiude svelando immagini e storie di ogni tempo e di ogni paese. Nulla manca per la fantasia e la conoscenza e così il naufragio segna l'inizio di una nuova avventura in cui piccoli e adulti condividono il piacere del leggere. Lo spazio ha preso forma in giornate intense di attività, collaborazioni e confronto con i bambini, utenti, artigiani e bibliotecari nello sforzo di realizzare un luogo significante per tutti a diversi livelli.