Il bibliotecario propone...

  • Un mondo possibile : la disabilità generativa : dall'esperienza della fattoria sociale

    Comunello, Fabio
    Trento : Centro studi Erickson, 2018

    L'approccio alla disabilità non è, e non può più essere, quello di un tempo. È essenziale individuare progetti generativi, che guardino alla persona con disabilità come portatrice di una nuova prospettiva, indipendente e non riducibile alla nostra. L'autore del volume - fondatore e anima di Conca d'Oro, una delle realtà più note di Fattoria sociale - dimostra la sostenibilità di strategie facilitanti, che mettano i soggetti in condizioni di apprendere, crescere, riflettere bellezza nonostante (o forse grazie a) la loro fragilità, superando l'ostacolo dello stigma ma anche quello di un paternalismo assistenzialista. Oltre a una parte teorica, il saggio presenta schede di valutazione e questionari utilizzabili dall'operatore in differenti contesti e offre testimonianze dirette di esperienze sul campo: strumenti preziosi per gli educatori che affrontano la sfida di condurre bambini e ragazzi con disabilità alla minor dipendenza possibile.

  • Perché devo dare ragione agli insegnanti di mio figlio

    Serafini, Maria Teresa
    Milano : La nave di Teseo, 2018

    Negli ultimi anni si percepisce un disagio, una tensione nei rapporti tra la scuola e la famiglia. In passato i genitori affidavano i figli ai loro insegnanti con fiducia, perché "l'insegnante ha sempre ragione": non c'era discussione, in caso di divergenze non c'erano dubbi su chi dovesse guidare le scelte e i comportamenti dei ragazzi. Ora sembra essere girato il vento: l'insegnante ha perso molte certezze, la sua carriera è spesso una corsa a ostacoli e, in mancanza di stima per il ruolo, cala la fiducia e si misurano e valutano tutti i suoi comportamenti. Tra famiglia e scuola ci sono così continui conflitti, riportati dalle cronache dei giornali. Questo libro è dedicato al rapporto tra genitori e insegnanti: di fronte al disordine della scuola e alla confusione dei valori della nostra società, le due parti devono imparare a collaborare e a interrogarsi sui temi che davvero riguardano il futuro dei ragazzi. Il successo personale è ciò che conta più di tutto? I giovani devono essere guidati passo passo o vanno anche lasciati liberi di sbagliare? Far fatica a scuola è davvero inutile oppure è un modo per imparare a gestire i problemi che si incontreranno nella vita? Occorre soprattutto tornare a credere che "l'insegnante ha sempre ragione": magari quasi sempre, ma quando un insegnante sente il consenso della famiglia può svolgere in modo più autorevole il suo ruolo all'interno della classe, ottenendo così migliori risultati. Attraverso test di autovalutazione, storie vere, illustrazioni e analisi, questo libro dà ai genitori tanti motivi per tornare a credere negli insegnanti, e ai docenti qualche spunto di riflessione su come impostare i rapporti con le famiglie, ed è uno strumento per crescere tutti: genitori, insegnanti e studenti.

  • Progetti speciali

    Iniziative culturali in collaborazione con enti, associazioni, scuole, università e altri soggetti, legate a progetti specifici. 

  • Proposte per le scuole

    La Biblioteca offre alle scuole, di vario ordine e grado, alcuni percorsi didattici, anche in collaborazione con il Mart

    bimbo che osserva nascosto da una pila di libri antichi (foto Stefania Pocchi 2014)
  • Libri

    Il patrimonio librario ammonta a circa 400.000 volumi (dato 2010), accumulato in 250 anni di storia, sempre aggiornato e ricercabile attraverso il Catalogo Bibliografico Trentino

    Libri su uno scaffale

Orari di apertura

BIBLIOTECA
DI PUBBLICA LETTURA

lunedì - sabato 8.30 - 22.00
domenica 8.30 - 13.00

BIBLIOTECA STORICA,
ARCHIVI E MANOSCRITTI

lunedì - venerdì 8.30 - 19.00

maggiori dettagli e calendario apertura

Dove si trova la biblioteca

Polo culturale e museale
Corso Angelo Bettini, 43 - Rovereto TN

BIBLIOTECA
DI PUBBLICA LETTURA

ai piani interrato e terra dell’edificio Polo

BIBLIOTECA STORICA,
ARCHIVI E MANOSCRITTI

al primo piano di palazzo Annona

A disposizione parcheggio custodito (a pagamento)

Contatti

Tel. (+39) 0464 452 500
Fax (+39) 0464 452 344