Eventi e attività in biblioteca

  • ritratto di Parmenide

    Il Fondo Mario Untersteiner

    Dal 06 Agosto 2016 al 31 Agosto 2016

    In occasione del festival di teatro antico VeliaTeatro 2016, dedicato all'illustre antichista (parco archeologico Elea-Velia, Ascea, Salerno)
  • Illustrazione di Giuseppe Novello "Stazione d'arrivo. La fidanzata mostra al fidanzato il ritrattto della madre giovinetta"

    Gli occhi di Novello

    Dal 26 Luglio 2016 al 30 Agosto 2016

    o L'uomo che aveva preso il treno sbagliato e non se n'era accorto. Mostra dedicata al disegnatore e umorista Giuseppe Novello.
  • particolare dall'albo illsutrato "La stanza di Peter" di C. Sedioli e F. Izzo

    La stanza di Peter

    02 Settembre 2016 dalle 17.30 alle 19.00

    Verde meraviglia e altri verdi. Narrazione e laboratorio per bambini da 4 a 8 anni. A cura di Cristina Sedioli. Su prenotazione (0464 452 500)

Il bibliotecario propone...

  • Gli occhi del Salar

    Gallego, Roberta
    Milano : Editori associati, 2016

    La Procura di Ardese è in pausa caffè quando squilla il telefono del sostituto procuratore Anna Vescovo. Un istante dopo il magistrato sbianca in viso, annuendo in silenzio, guarda i colleghi e incredula riferisce: "E scomparso l'autobus del trasporto scolastico con i bambini a bordo". Quella mattina lo scuolabus della scuola privata San Gottardo, con a bordo sette bambini, figli di alcune tra le famiglie più in vista della piccola provincia, non è mai arrivato a destinazione. Cosa è successo? Come mai il cellulare dell'autista suona a vuoto? Può un pulmino svanire, inghiottito dalla nebbia, senza lasciare traccia? Poi il peggiore degli incubi comincia a prendere corpo: i bambini sono stati rapiti. Qualcuno ha voluto farli sparire. Qualcuno ha voluto scuotere le famiglie di quegli innocenti. Qualcuno che adesso aspetta, nell'ombra. Sbattuta sulle prime pagine dei telegiornali e dei quotidiani nazionali, la Procura esce dall'anonimato di provincia, e l'intera squadra di sostituti, poliziotti e carabinieri, congelato il lavoro ordinario, è chiamata ad agire.

  • L'indegno

    Monda, Antonio
    Milano : Mondadori, 2016

    "Io voglio cambiarlo, questo mondo sporco, o almeno cambiare me, che forse è anche più difficile." Abram Singer è un prete, un uomo che ha deciso di vivere per misurarsi con qualcosa più grande di lui, di credere in qualcosa per cui valga la pena di spendere l'intera esistenza. Questa è la lezione che ha appreso da sua madre, che lo ha cresciuto da sola dopo averlo concepito durante la passione breve e intensissima con un attore ebreo, artista di strada capace di costruire mondi interi con le parole. Così, nonostante le origini ebraiche testimoniate dal nome, Abram è entrato in seminario ed è diventato sacerdote, scegliendo di portare avanti il suo cammino pastorale e spirituale nel cuore di una città brulicante di vita come la New York degli anni Settanta. Lì trascorre le sue giornate in un impegno militante per gli ultimi della terra. Ma Abram è anche un uomo innamorato, di un amore terreno e carnale, per lui tormento ed estasi. Lisa accetta che lui sia un sacerdote, non gli chiede di scegliere, di lasciare l'abito. Lo ama nella sua fragilità e si lascia amare da lui quanto e come può. Al punto da rinunciare al figlio che hanno concepito. Un amore immenso e vissuto con strazio ogni giorno. Fino a che Lisa non si ammala, e Abram è il solo che possa starle vicino.

MediaLibraryOnLine - La biblioteca generale quotidiana

MediaLibraryOnLine è il primo network italiano di biblioteche digitali pubbliche. Un portale per accedere (gratis!) a musica, film, ebook, quotidiani, audiolibri e molto altro.

Orari di apertura

Sale lettura
lunedì - sabato 9.00 - 22.00
domenica 9.00 - 13.00

Sala di consultazione
lunedì - venerdì 9.00 - 18.00

maggiori dettagli e calendario apertura

Dove si trova la biblioteca

Polo culturale e museale
Corso Angelo Bettini, 43 - Rovereto TN

Sale lettura
ai piani interrato e terra dell’edificio Polo

Sala di consultazione Biblioteca
storica, archivi e manoscritti

al primo piano di palazzo Annona

A disposizione parcheggio custodito (a pagamento)

Contatti

Tel. (+39) 0464 452 500
Fax (+39) 0464 452 344