Il bibliotecario propone...

  • Come fiore di novembre

    Frescura, Loredana
    Villaricca (NA) : Cento autori, 2018

    "Tornando a casa sul marciapiede tra le fughe di due mattonelle smozzicate vedo una margherita. A novembre. Quando le margherite dovrebbero essere tutte morte. Nel cemento di un marciapiede. Un seme per caso è volato fin qui dove il cemento si è sgretolato e un grammo di terra portata magari da una suola si è adagiato nello spazio lasciato vuoto. Il seme ci si è aggrappato e non l'ha lasciata andare più via. E ora c'è una margherita. Un fiore di marzo che vive a novembre!". Liti ha diciotto anni e sta sbagliando molte cose. Questo è quello che dicono in tanti: la psicologa, la marescialla, i suoi genitori. Lili non legge, Lili disegna, Lili non ha pace, Lili ha un segreto, Lili ha un amore che non ama più, Lili mangia poco o niente e cerca la vita ovunque. Lili vuole essere libera...

  • Ali nere

    Melis, Alberto
    Torino : Notes edizioni, 2018

    1937. Il paese basco di Durango, Spagna. Un momento tragico e poco conosciuto della recente storia viene raccontato attraverso gli occhi di Tommaso, un ragazzo italiano dodicenne giunto in Biscaglia con i genitori impegnati, insieme a uomini e donne di cinquantatré diverse nazioni, a combattere contro l'esercito franchista e per la libertà. Nonostante la Guerra Civile, Tommaso vive intensamente le esperienze e i dubbi della sua età. Stringe una forte amicizia con Susa, una ragazza spagnola libera e ribelle che gli fa amare Garcia Lorca, le letture, la natura, gli animali. Un albero diventa il loro rifugio. Il 31 marzo, in un tranquillo giorno di mercato, compaiono nel cielo di Durango sagome nere di aerei. Nessuno può immaginare quello che sta per accadere. Nella storia delle guerre, il primo bombardamento a tappeto rivolto verso inermi civili avvenne a Durango, poco prima di quello di Guernica, immortalato dal celebre quadro di Picasso. Durango subì un bombardamento micidiale, eseguito dall'aviazione fascista italiana in appoggio al dittatore Franco. Un crimine contro l'umanità che anticipò gli orrori della Seconda Guerra Mondiale e che merita di essere ricordato. Anche con questo romanzo che, pur essendo frutto della fantasia dell'autore, si basa su ambienti, fatti e personaggi realmente esistiti.

Orari di apertura

BIBLIOTECA
DI PUBBLICA LETTURA

lunedì - sabato 9.00 - 22.00
domenica 9.00 - 13.00

BIBLIOTECA STORICA,
ARCHIVI E MANOSCRITTI

lunedì - venerdì 9.00 - 18.00

maggiori dettagli e calendario apertura

Dove si trova la biblioteca

Polo culturale e museale
Corso Angelo Bettini, 43 - Rovereto TN

BIBLIOTECA
DI PUBBLICA LETTURA

ai piani interrato e terra dell’edificio Polo

BIBLIOTECA STORICA,
ARCHIVI E MANOSCRITTI

al primo piano di palazzo Annona

A disposizione parcheggio custodito (a pagamento)

Contatti

Tel. (+39) 0464 452 500
Fax (+39) 0464 452 344