“Né serva né padrona: confessione buffa sulle donne nella commedia dell'arte”

03 Marzo 2016 dalle 18.00 alle 19.30

Presentazione del libro di Claudia Contin Arlecchino. Per il progetto "In femmina veste" a cura della Bottega buffa circovacanti.

Il libro “Né serva né padrona” è dedicato alle figure femminili della Commedia dell’Arte e alla loro emancipazione, iniziata nel Cinquecento, e tuttora una stimolante fonte di ispirazione per le attrici contemporanee. Vedere in teatro interpreti femminili è un fatto consueto al giorno d’oggi, ma nell’Italia del XVI secolo era loro vietato calcare il palcoscenico e la “Donna in scena” era quasi un’eresia. Il libro presenta alcune di queste donne coraggiose, che si distinsero nell'arte oratoria, poetica, musicale e comica, come l'indimenticabile attrice letterata Isabella Andreini e l'intrepida cantante e musicista Adriana Basile. In questa confessione buffa l'attrice Claudia Contin, che convive da sempre nella sua carriera teatrale con il carattere di Arlecchino, si “spoglia” sulla scena dei suoi panni maschili e ci introduce, invece, alla sua filosofia autoironica sulla femminilità e ai segreti del mestiere delle “Comiche”.

Saranno presenti in sala gli editori della casa editrice Edizioni Forme Libere e l'autrice Claudia Contin Arlecchino

Ingresso libero. Ultreriori informazioni sul progetto "In femmina veste"