Orazioni dell'arte

04 Dicembre 2015 dalle 17.30 alle 19.00

Presentazione di di Annamaria Cielo (ed. Osiride). Introduce Mario Cossali con letture di Graziella Zeni. Sarà presente l'autrice.

"Annamaria Cielo è conosciuta autrice di poesia e prosa. Con “ Orazioni dell’arte” siamo all’undicesimo testo pubblicato, dal primo edito nel 1984. I libri di narrativa raccolgono il suo percorso umano, da “Microcircò” al romanzo “Bruna”, dedicato alla madre molto amata. Questo nuovo libro, nella copertina prelude al contenuto con il quadro di Van Gogh – Raccoglitori di arbusti sulla neve - figure umane in cammino nel paesaggio invernale di un paese nordico, il sole al tramonto. Cielo indica il percorso sofferto dell’uomo … Il rosso dell’alba / fa come l’ottimismo, che ama / chi soffre ai suoi piedi /… / Uomo, neve, umiltà, ascolto: / la neve suona nell’aria. L’autrice che da tempo ha iniziato il suo viaggio-ricerca incamminandosi nelle stagioni esistenziali, trova nell’arte figurativa la similitudine, il riflesso che più si avvicina al proprio sentire. L’immagine apre il cammino verso “altro”, l’immagine è matrice di spiritualità, poi corrente ispiratrice, e infine approdo verso il reale. La poesia si appropria dei pensieri multipli che scaturiscono e li sublima in orazione, “in quel richiamo primordiale che niente ha a che fare con la religione, semmai con la religiosità” (premessa pag. 5). Si legge dello spirito libero da recinti, della nostalgia della religiosità aperta nella luce di ogni giorno e del bisogno di riconoscere la soglia, l’ingresso per altri territori e risposte legate all’anima, alla voce che sentiamo prima della parola." (info vd. link)