"Nerooro"

09 Settembre 2017 dalle 18.00 alle 19.30

Presentazione del libro Nerooro (Edizioni Montedit) di e con Annachiara Marangoni. Raccolte di poesie scritte nell'ultimo decennio. Presentazione di Paolo Tognolatti, recitazione di Alfonso Masi.

La fonte ispiratrice fu un sogno emozionante nel quale visse nel suo corpo, per un momento, la sensazione di essere una foresta.

L’autrice veronese vive e lavora a Trento come pedagogista clinica. Ha pubblicato nel 2013 un libro di poesie intitolato Nerooro e ha all’attivo numerosi reading con artisti e poeti. Curiosa e studiosa del linguaggio, si diverte a far scontrare tra loro parole e senso, emozione e ragione, fino a trovare il piacere ultimo nella metafora poetica. La sua poesia è un lancio sospeso

"Nerooro" raccoglie poesie scritte nell'ultimo decennio. La fonte ispiratrice fu un sogno emozionante nel quale visse nel suo corpo, per un momento, la sensazione di essere una foresta. "Io... la foresta" fu dunque la prima poesia frutto di quella esperienza onirica. Ricche di significati fortemente simbolici e talvolta visionari, le poesie presentate in questo libro volano dalla natura al pensiero, dai sentimenti allo spirito, legate dal filo invisibile della personalità e della memoria dell'autrice, sempre in bilico tra le ragioni del cuore e quelle della mente. Nel volume sono raccolti alcuni disegni dell'autrice affascinata dall'essenza e dall'identità femminile.

Evento organizzato nell'ambito della mostra "Civiltà Invisibili" dell'artista sardo Antonello Serra
allestita presso la Biblioteca civica "G. Tartarotti" di Rovereto e visitabile fino al 17 settembre 2017