Oltre l'arcobaleno : piccoli e grandi sogni di chi lascia la propria terra

Compagnia dell'Attimo

Si dice che sia irlandese la leggenda secondo la quale chi riesce a scoprire dove finisce l'arcobaleno trova un vaso d'oro. Tutti, guardando quello straordinario nastro di colori, hanno sognato che all'altro confine ci fosse qualcosa di meraviglioso, una vita più bella, più semplice, nella quale i desideri potessero avverarsi.
Ma nessuno, nemmeno il contadino del Mago di Oz ha potuto scavalcare quel monte dietro al quale si nasconde lo gnomo con il suo secchio di meraviglie.
Ci si prova, con il pensiero. A volte, quando si è nel più profondo della sofferenza si cerca di vedere quel simbolo anche se non c'è stato nessun temporale. Si è consapevoli che non tutti i temporali, nella vita, sono composti di pioggia, grandine, tuoni e saette: se ne scatenano di ben peggiori nella vita.
Emigrare, quasi sempre, significa inseguire un sogno. O anche fuggire da un incubo, che è l'altra faccia della stessa medaglia. Una breve indagine ha consentito di scoprire che in ogni famiglia c'è almeno una persona che ha lasciato la casa per andare lontano...


Amicus Nr. 6701027
Tipologia Altra narrativa
Editore [Rovereto (TN)] : Comunità della Vallagarina, 2019
Descrizione fisica 40 p. ill. 21 cm
Lingua ita