Tu chiamale se vuoi emozioni

Dal 08 Ottobre 2018 al 15 Ottobre 2018

In occasione della Giornata mondiale della Salute Mentale

Mostra d’arte.

Opere del laboratorio d’arte del centro di Salute Mentale di Rovereto.

L’Unità Operativa di Psichiatria di Rovereto, in collaborazione con i Servizi Sociali del Comune e della Comunità di Valle, con le Cooperative Sociali Gruppo’78, Villa Argia, Girasole, Eris-Effetto farfalla, con l’Unità di Psicologia e Neuropsichiatria, il Servizio Alcologia e Serd, Associamoazioni, Cedas, l’Agenzia del Lavoro, CDM Rovereto, Ass. Compagnia delle Nuvole, famigliari e volontari organizza una giornata di sensibilizzazione sui temi della diversità, del superamento dello stigma e del cambiamento inerente la salute mentale.

Un’occasione, attraverso video, testimonianze e spettacoli, per valorizzare e portare agli occhi delle scuole e della cittadinanza ciò che sul nostro territorio viene attuato per favorire l’integrazione e andare oltre i pregiudizi e la diversità con le sue infinite sfaccettature. Un modo per ricordare il 40esimo anniversario della Legge Basaglia, che ha stravolto in positivo il modo di considerare la “malattia mentale” e umanizzato il suo trattamento.

La proposta prevede il coinvolgimento degli alunni delle scuole superiori al mattino, presso l’Auditorium dell’Istituto Don Milani (ore 10.30 -12.30) e di tutta la cittadinanza la sera al Teatro Melotti (ore 20.30)

Per tutta la settimana dall’8 al 15 ottobre 2018 presso la biblioteca Tartarotti sarà esposta la mostra d’Arte “ Tu chiamale se vuoi emozioni” con le opere del laboratorio d’arte del centro di Salute Mentale di Rovereto con l’inaugurazione il 10 ottobre 2018 ore 19.00. Durante l’inaugurazione sarà presente un buffet a cura di Coop. Eris e Coop. Gruppo 78 e un intrattenimento musicale a cura di Centro Danza Musica di Rovereto.

Inaugurazione della mostra: Mercoledì 10 ottobre 2018 ore 19.30