Amor a fior di pelle : l'importanza del contatto nel primo anno di vita

Bonci, Barbara

Il compito del bambino nel corso del suo primo anno di vita è la creazione di un legame di attaccamento con la madre. In questo processo, il bambino utilizza tutti i suoi sensi in via di sviluppo per comunicare i suoi bisogni, iniziando a sperimentare importanti competenze sociali ed emotive grazie al rispecchiamento con la madre. Il bambino ha bisogno di essere riconosciuto e valorizzato attraverso gli occhi e soprattutto attraverso le mani della mamma. In questo contesto, che vede la pelle come "involucro psicologico" del bambino, si inserisce la pratica del baby massage, un'arte antica praticata in tantissime parti del mondo. Negli ultimi 40 anni, grazie a pionieri come Frederick Leboyer ed Eva Reich, questa pratica è arrivata anche a noi e ha potuto svilupparsi entrando nelle case e nelle abitudini quotidiane di mamme e bambini. L'obiettivo principale del baby massage è quello di rafforzare il legame e la sintonia già esistenti tra genitori e bimbi e contribuire alla creazione di un legame soprattutto in quei casi in cui bambini e genitori siano stati separati fisicamente subito dopo la nascita.


Amicus Nr. 6664886
Tipologia Saggistica
Editore Torino : Il leone verde, 2018
Descrizione fisica 117 p. ill. b/n 21 cm
ISBN 9788865801932
Lingua ita