Archivio Bertoni Grillo

[sec. XVII] - ( D7)

Consistenza

1 pergamena, 6 atti notarili rilegati a volume, 2 volumi, 33 registri, 57 quaderni, 1 busta e 48 fascicoli, condizionati in 11 contenitori, per complessivi metri lineari 1,5

Modalità di acquisizione

L' archivio è stato consegnato alla Biblioteca nell'aprile 2002. Insieme alla documentazione, sonon stati trasferiti anche libri e riviste appartenenti alla biblioteca della famiglia. L'intero materiale era conservato nel palazzo in via s. Maria a Rovereto.

Contenuto

E' arrivato a noi estremamente frammentario. Non vi sono serie che si possano considerare complete. Il fondo è stato organizzato in "partizioni" (chiamate "subfondi") che hanno il solo scopo di raggruppare il materiale a seconda della funzione per cui è stato prodotto, nel tentativo di non imbrigliare in strutture troppo rigide unità archivistiche a volte molto diverse tra loro.

Innanzitutto sono stati avvicinati i pezzi relativi all'amministrazione del patrimonio (subfondo "Amministrazione del patrimonio"), che sono stati suddivisi nelle seguenti serie:
1.1 Pergamene
1.2 Atti notarili
1.3 Inventari
1.4 Registri contabili
1.5 Resoconti
1.5.1 Resoconti generali (sottoserie)
1.5.2 Resoconti delle rendite dei poderi di Pomarolo (sottoserie)
1.6 Carteggio e atti.

Di seguito si è creato un subfondo che racogliesse i manoscritti prodotti da vari rappresentanti della famiglia nel corso della loro esperienza scolastica, denominato semplicemente " Istruzione scolastica e universitaria", suddiviso poi in alcune serie e sottoserie:
2.1 Manuali/prontuari di computisteria/aritmetica..
2.2 Quaderni scolastici
2.3 Appunti lezioni universitarie di Francesco Grillo
2.3.1 Appunti di Procedura civile austriaca (sottoserie)
2.3.2 Appunti di Diritto civile (sottoserie)
2.3.3 Appunti di Diritto romano (sottoserie)
2.3.4 Appunti di Diritto criminale (sottoserie)
2.3.5 Appunti di Diritto commerciale, cambiale, marittimo e di navigazione (sottoserie)
2.3.6 Appunti di Scienze politiche (sottoserie)
2.3.7 Appunti di Diritto canonico (sottoserie)
2.3.8 Appunti (sottoserie)
2.4 Appunti lezioni universitarie di Giovanni Battista Carli.

Alcuni dei Grillo hanno "lasciato il segno" all'interno dell'archivio, nel senso che vi si trova il materiale relativo alla loro attività professionale, e, per questo motivo, si è ritenuto doveroso creare due partizioni ad hoc, al fine di evidenziare queste "enclavi" all'interno del fondo famigliare complessivo. Da una parte troviamo un unico registro riconducibile all'attività dell'avvocato Ruggero Grillo (subfondo 4 "Studio avvocato Ruggero Grillo"), mentre il figlio Virginio ha conservato diverso materiale del suo studio di architettura e ingegneria (subfondo 5 "Studio architetto Virginio Grillo"). Per quest'ultimo è stato necessario distribuire le carte in tre distinte serie archivistiche:
5.1 Carteggio e atti, progetti
5.2 Repertorio delle pratiche
5.3 Varie

Per accogliere i manoscritti, peraltro rari, prodotti trascrivendo testi a stampa o effettuando parziali traduzioni di pubblicazioni straniere, è stato introdotta una partizione apposita (subfondo "Manoscritti e traduzioni"), con un'unica omonima serie. In fine, cosa che si auspicherebbe non dover fare mai elaborando un inventario, è stato creato un subfondo intitolato "Varie", per incasellare alcuni registri di riscossione delle steure, compilati a Pergine tra il 1782 e il 1793, la cui presenza all'interno dell'archivio della famiglia Grillo non è stata ancora spiegata.

Ordinamento

Riordinato in modo provvisorio

Consultabilità

Consultabile. L'inventario è provvisorio.

Strumento

Scarica il file (File application/pdf 351,05 kB)

Bibliografia

  • SALVATORE PIATTI, Pergine. Un viaggio nella sua storia, Comune di Pergine Valsugana - Biblioteca comunale, Pergine Valsugana (Trento), 1998

Soggetto produttore

Famiglia Bertoni Grillo