Archivio Comune di Calliano

1595-1860 ( C4)

Consistenza

16 buste, 222 fascicoli, 113 registri, 4 elenchi, 1 tabella, condizionati in 59 contenitori (solo 2 registri di grandi dimensioni conservati separatamente), per un totale di 6.30 metri lineari.

Modalità di acquisizione

Il versamento alla Biblioteca risale al 1912, anche se in un primo momento il materiale venne depositato presso l'Accademia degli Agiati, trasferito insieme con quelli di Folgaria e Besenello. Durante la prima guerra mondiale subì danneggiamenti, soprattutto a causa di muffe e umidità. Nel 1930 parte di questo materiale venne trasferito presso l'Archivio di Stato di Trento (5 casse comprendenti anche carte di Folgaria e Besenello), dove tuttora sono in deposito. In seguito la restante documentazione finì nei magazzini della Biblioteca, dove ora si trova.
 

Contenuto

La documentazione conservata non è completa, in quanto il Comune di Calliano custodisce presso la propria sede una parte di documentazione storica.

Ordinamento

Riordinato in modo provvisorio.

Consultabilità

Il riordino e la stesura dell'elenco di consistenza (xls) sono stati effettuati dagli archivisti del Comune di Rovereto nella prima metà del 2002. Per quanto riguarda la documentazione conservata presso il municipio di Calliano, per il materiale che copre l'arco temporale 1605-1947 (con molte lacune), è disponibile un inventario cartaceo realizzato nel 1979 (rivisto poi negli anni Ottanta) dalla cooperativa CORIST su incarico del Servizio Beni Librari e Archivistici della Provincia Autonoma di Trento.
La parte dell'archivio conservata dalla Biblioteca è consultabile nel rispetto della normativa vigente.

Strumento

Scarica il file (File application/pdf 191,48 kB)

Soggetto produttore

Comune di Calliano