Musica per la Memoria

19 Gennaio 2019 dalle 17.00 alle 18.30

Lezione concerto sulla musica ebraica in occasione del “Giorno della Memoria”
Gli strumentisti dell’Orchestra delle Metamorfosi di Riva del Garda diretti da Francesco Maria Moncher proporranno un programma musicale in formazioni cameristiche dal duo al sestetto.
Nella cornice di Sala Università di Palazzo Annona, si terrà il 19 gennaio una Lezione Concerto, dedicata alla Giornata della Memoria. Alle ore 17:00 alcuni componenti dell’Orchestra delle Metamorfosi di Riva del Garda, proporranno musiche ebraiche e non solo, con un programma studiato appositamente per l’occasione.
L’Orchestra delle Metamorfosi, nasce nel 2010, su idea di Francesco Maria Moncher e su iniziativa di alcuni suoi studenti, che hanno avuto il desiderio di cimentarsi nella musica d’insieme. Nasce dalla curiosità del maestro Moncher, pianista e polistrumentista, per le sfumature sonore di vari strumenti orchestrali, questa curiosità è stata trasmessa con passione ad ogni elemento dell’orchestra che infatti è formata da ragazzi che sono ancora in formazione, da diplomandi e diplomati del conservatorio, da giovani appassionati che amano suonare insieme e cimentarsi in strumenti diversi dal proprio strumento principale. La peculiarità di quest’orchestra, come dice il nome stesso è di poter essere cangiante, ogni concerto infatti potrete assistere a delle novità nell’organico, oppure durante i concerti ci sono ragazzi che cambiano strumento e passano da una tastiera ad uno strumento ad arco, senza dimenticare l’uso della voce, anch’essa strumento importante all’interno dell’orchestra.
La bellezza di poter sperimentare nuovi strumenti ha portato i ragazzi a fare esperienze importanti anche nel suonare in piccoli gruppi da camera, come è successo lo scorso Natale, dove hanno sperimentato un’orchestra di Ukulele ed un’orchestra di Violoncelli. Questo perché Francesco Maria Moncher è fermamente convinto che la ricchezza di uno studente stia nella sua curiosità e nel suo amore per la musica, che trascende lo strumento che suona, ma che può avere ripercussioni anche sulla vita stessa di ciascuno.
L’Orchestra delle Metamorfosi, che ha la sede presso il Corpo Bandistico di Riva del Garda ed è uno dei laboratorio di “Musica Viva”, ha all’attivo numerosi concerti nella zona dell’Alto Garda e da qualche anno ha attivato una collaborazione diretta con l’Associazione Filodrammatica l’Arte delle Muse, con la quale ha creato 2 spettacoli di Teatro Musicale, accompagnando tutte le parti cantante dal vivo, ne: La Bella e la Bestia e in N.B.C. Nightmare Before Christmas.
Quello del 19 gennaio vuole essere un concerto cangiante, nel migliore stile dell’orchestra. Durante il concerto infatti potrete ascoltare compagini diverse, che suoneranno brani molto particolari, sempre alla ricerca di una ricchezza comunicativa sonora, che possa accompagnare l’ascoltatore alla riflessione, su tematiche importanti, come quelle proposte durante la Giornata della Memoria.