L’arte contemporanea incontra l’archeologia

27 Ottobre 2017 dalle 17.30 alle 19.30

Conferenza con il professore Vincenzo Trione, per il Seminario permanente “Mario Untersteiner”, quest'anno dedicato al tema ANTICO/CONTEMPORANEO - Visioni, arte, bellezza

In che modo le arti visuali del XXI secolo dialogano con l’antico? Come entrano, nella dimensione post-moderna o post-post-moderna, gli echi del mondo greco e latino? Quale immagine dell’antico ci siamo costruiti nell’epoca del web? In realtà, l’antico è stato spesso alleato del nuovo. Più volte, nella storia della cultura europea, come ha scritto Gian Biagio Conte, “il ritorno al passato remoto nasceva dal rifiuto dell'immediato passato: il recupero della memoria lontana diventava l'atto di militanza di chi si schierava dalla parte della modernità”. L’antico, insomma, è stato spesso paradossalmente una bandiera delle avanguardie nella loro lotta contro il vecchio. Ma come si pone oggi il rapporto tra l’eredità del mondo classico e la cultura contemporanea?
L’Università di Trento, il Seminario permanente “Mario Untersteiner” e il MART di Rovereto propongono un viaggio lungo il confine tra la più remota antichità e la più estrema contemporaneità, in un dialogo aperto e senza pregiudizi tra antichisti, critici d’arte, filosofi.

L'incontro si tiene presso Palazzo Fedrigotti, sala conferenze, c.so Bettini, 31